Amministrazione Comunale aderisce alla Fondazione “Giordano Bruno”

ISTITUZIONI | Nola
– Deliberata la fuoriuscita ufficiale dell’Amministrazione Comunale di Nola dal Parco Letterario “G.Bruno” e la successiva ed immediata adesione alla Fondazione, di cui sono soggetti partecipanti anche la Provincia di Napoli e la Regione Campania.
Un passaggio di correttezza e trasparenza amministrativa che indirizza la Fondazione sul percorso della linearità di programmazione e gestione, che fa seguito all’impegno assunto dal Sindaco Geremia Biancardi, nella seduta del Consiglio di Amministrazione dell’ente bruniano, dello scorso 29 dicembre.
Un impegno convalidato anche dalla deliberazione del Consiglio Comunale, che definisce così il ruolo della stessa Fondazione, istituzionalizzata con le adesioni di tre Enti pubblici, appunto Regione Campania, Provincia di Napoli e Comune di Nola e messa in condizione di poter operare al meglio della trasparenza.
“Una scelta importante – ha dichiarato il Sindaco Biancardi – che evita, all’origine, ogni ambiguità sul ruolo che è destinato ad assumere la Fondazione, quale punto di riferimento per la promozione delle attività culturali che abbiano una sicura ricaduta in città e sul territorio, con il coinvolgimento anche delle giovani generazioni. Siamo sulla linea della continuità delle tante e positive iniziative – ha concluso Biancardi – che in città si sono susseguite nel corso degli anni, nel segno del pensiero libero di Giordano Bruno”.

Fonte : casertanews.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: